giovedì 30 maggio 2013

Lacerazione 1997


Materiali: rame, ottone, tessere da mosaico in vetro, murrine, ceralacca, ceramica, canne di vetro lavorate “al lume”, conchiglie, vetro soffiato, sfere d’acciaio inossidabile, sabbia lavica di Stromboli, pietre dure, sfere di vetro.
Dimensioni: cm 102x35x7.

Ho intitolato questa scultura Lacerazione perché la vita è sempre contesa fra scelte opposte.

Visitate il mio sito per vedere le altre lastre (www.lucabossaglia.it).